« Nuovo blog: Via del Trucco 75 | Main | Nuove edizioni corsi SEO, E-commerce e Web Analytics »

Cercare gli argomenti tra le chiavi

Probabilmente qualche volta vi sarà capitato di dover scrivere un articolo o un post e non avere alcuno spunto. Sì, lo so, continuamente diciamo che si dovrebbe scrivere sempre e solo se si ha qualcosa da dire, ma tutti quelli che fanno il mio mestiere sanno che spesso non è così. Si scrive perché si deve scrivere, quindi poi serve uno spunto.

Avete mai pensato di dare un'occhiata alle chiavi di ricerca con le quali i visitatori arrivano al vostro blog o sito dai motori di ricerca?

Spesso lo facciamo, lo so, ma pensando alla Web Analytics, tenendoci un po' chiusi sulle altre necessità.

Provate a pensare, invece, ad ognuna delle chiavi come se fosse la domanda di un visitatore. Scoprirete tanti spunti per le prossime cose da scrivere.

"come pulire coltello acciaio" ad esempio, esprime una precisa necessità. Io non avrei mai pensato di scrivere un articolo che insegnasse a pulire i coltelli, invece la gente in forma indiretta me lo sta chiedendo. Ecco uno spunto.

"come fare brainstorming", tanto per restare sui temi di questo blog, è un altro spunto di scrittura.

"struttura preventivo progetto" è ancora un'altra idea. Qualcuno si sta chiedendo come scrivere i suoi preventivi.

Non dovete temere d'essere banali. Se il target del vostro sito è corretto, quasi sempre le chiavi esprimono le reali necessità dei vostri visitatori. Voi credete che tutto sia facile, ovvio, voi siete esperti della materia, ma quasi sicuramente per i vostri visitatori le cose che scriverete saranno ottime indicazioni.

Certo, poi qualcuno dirà che siete basici, ma che importa? Tanto quasi mai uno di noi vuol vendere qualcosa ad un esperto. Se voglio vendere servizi e prodotti a persone che hanno esigenze basiche, scriverò per loro, non per gli esperti. Il mio lustro tra i colleghi forse non sarà il massimo, ma io non voglio vendere nulla ai miei colleghi.

Chiaro il principio?

Commenti (5)

Bellissimo articolo! Bello il finale. In sostanza ci si deve chiedere per chi scrivere un business blog. Per i propri clienti e potenziali clienti o per i colleghi?

fradefra:

Esatto Mauro, proprio così :)

Aerendir:

Un commento è necessario perchè ritengo sia importante rimarcare il concetto più importante di questo post: non le keyword come spunto per l'ispirazione bensì il concetto dello SCRIVERE PER IL TARGET.

Commento perchè questo post mi ha dato fiducia nel mio percorso. Alle volte mi rendo conto che forse scrivo cose ovvie, che si trovano anche altrove (d'altra parte io le ho trovate). Però poi rifletto e mi dico che io le ho trovate perchè so che esitono.
Un mio lettore, invece, non sa che esitono ed è compito mio indirizzarlo nella giusta direzione, è compito mio spiegargli con parole semplici che vuol dire ciò che scrivo.

Insomma, trovo spesso blog che parlano di un argomento con paroloni e tecnicismi. Ho capito, ti stai dando un tono, ma che ti deve capire ti ha capito? Te lo sei chiesto?

Io me lo chiedo e continuo sulla mia strada (per rimarcare il secondo concetto che ritengo importante di questo post).

Grazie Fra, di cuore, ancora una volta...

mi sento un precursore: quando ero brava e postavo regolarmente sul blog, mi e' capitato piu' di una volta di inventarmi post e tutorial in questo modo, ehehe

Ciao Fra!
molti post che ho scritto sul mio blog sono nati proprio dalle esigenze degli utenti, analizzando le chiavi di ricerca: e devo dire che ricevono traffico sopra la media delle altre pagine.

Se posso, un altro consiglio che può venire molto utile ed anche in questo caso migliorare l'efficacia di quello che, come dici tu, dobbiamo fare: definite all'interno dei vostri siti/blog alcune azioni "obiettivo" ed analizzate le parole con cui gli utenti sono entrati nel vostro sito.

Faccio un esempio: se riteniamo strategico per noi che il visitatore entri nella pagina dei contatti, in Google Analytics (o qualsiasi altro sistema di web analytics un po avanzato) filtriamo il dato per quella specifica pagina ed analizziamo le chiavi di ricerca per cui l'utente durante la sua visita ha visitato la nostra pagina "obiettivo".

In questo modo, oltre alla giustissima analisi delle chiavi di accesso di questo post, avremmo anche un sottogruppo di chiavi che possiamo definire efficaci che portano valore diretto al nostro sito.

Ottimo post ed ottimi spunti... Ciaooo!

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it