« Corso SEO Avanzato, ultimissimi posti | Main | Divertente situazione sulla sezione immagini »

Riorganizzate le categorie su maisazi

La nuova struttura delle categorie di maisazi.com, dopo la riorganizzazione.A distanza di qualche tempo, continua  l'attività SEO su maisazi.com. Stavolta l'oggetto delle nostre attenzioni era il sistema di categorie del blog della scuola di cucina.

Cosa abbiamo fatto? Principalmente abbiamo aggiunto delle nuove categorie, ne abbiamo accorpate delle altre ed alcune categorie sono passate dal secondo livello al primo. Per finire, abbiamo cambiato nome a diverse di queste.

Il tutto, ovviamente, lo abbiamo fatto avendo cura di non modificare le URL delle vecchie categorie, in modo da non perdere la LP acquisita e l'indicizzazione.

Qual è il perché di tutto ciò? Vediamolo assieme

 

Riduzione dei link

Alcune categorie avevano troppi post è quindi un numero elevatissimo di link. Pur con il nofollow sui link doppi e tripli e su quelli non necessari, ne restavano troppi.

Abbiamo diviso in due o in tre alcune categorie, quindi, sostanzialmente per ridurre il numero di post di ognuna tentando di scendere sotto i 100 post per categoria.

Non sarà la cosa più importante di questo mondo in termini SEO, però sappiamo tutti che un numero elevato di link non fa bene al posizionamento.

 

Riduzione del peso delle pagine

Pur riportando solo il primo frammento di ogni post sulla categoria, considerato che però c'è quasi sempre una foto di apertura, è comprensibile che le pagine fossero lunghe e molto pesanti da scaricare.

La riduzione del numero dei post per categoria, quindi, comporta una riduzione di contenuti per ognuna, sia in forma di testo, ma soprattutto di grafica. Ciò rende più agevole e veloce lo scaricamento da parte dello spider.

La riduzione delle categorie, inoltre, migliora le prestazioni globali del sito perché dato l'alto numero di accessi, quelli a questo tipo di pagine erano una percentuale significativa. Il miglioramento globale è anche lui un fattore premiante in termini SEO, quindi dovrebbe esserci un ulteriore guadagno.

 

Migliore definizione del tema

Le categorie sono state riorganizzate anche in termini di semantica e tema, quindi ora ognuna di esse è più specifica, con post più coerenti tra loro.

La buona organizzazione e strutturazione dei contenuti sono importanti parametri SEO per quanto riguarda gli aspetti on-site, quindi ogni sito dopo qualche tempo dovrebbe programmare una revisione. Le categorie definite all'inizio dell'attività, infatti, quasi sempre risultano avere problemi dopo qualche anno di scrittura di contenuti.

Migliorare l'organizzazione rende anche più agevole la navigazione, a tutto vantaggio della user experience.

 

Conclusioni

Ok, credo che il messaggio sia chiaro. Date un'occhiata alle categorie del vostro blog, chiedendovi se vanno ancora bene, dopo anni di scrittura e nel caso così non fosse, programmate un'attività di riorganizzazione. C'è solo da guadagnarci.

Ci dispiace solo per Google, che dovrà rimandare gli spider a rileggere il malloppone

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it