« Un caso di web analytics e brand reputation | Main | Chiuse le iscrizioni del corso SEO »

DL 118 giugno 2008, art. 15 - adozione libri on-line nelle scuole italiane

Un importante segno positivo

Con il Decreto Legge 118 del mese di giugno 2008, l'Italia le scuole italiane dovranno selezionare preferibilmente libri acquistabili on-line. Lo stesso articolo promuove la realizzazione di testi in formato misto cartaceo/on-line, mentre dall'anno accademico 2011/2012 dovranno essere adottati solo libri reperibili on-line.

Il DL esplicitamente indica le scuole del primo ciclo e quelle di istruzione secondaria, così come cita l'obiettivo della riduzione dei costi. Non si tratta di un impulso per l'individuazione di nuovi canali commerciali, ma il tentativo di aiutare famiglie e studenti per rendere l'istruzione più alla portata di tutti.

Si riuscirà? Non si riuscirà?

Penso che ad ogni modo sia un segnale importante di alcuni cambiamenti in atto. Segnali positivi non solo per il comparto del commercio elettronico, ma anche per la società ed in particolare i nostri giovani.

Mi piace

Commenti (5)

Così come è fatto il DDL non serve ad un piffero. Perchè sarà inevitabile che la copia del testo verrà stampata per poter continuare il processo di studio.

Ci vorrebbero aule informatiche serie in ogni scuola, una connessione broad band per tutti, e i pc con i quali far studiare gli studenti, non mezze soluzioni!

Beh, Andrea, ma il fatto che uno studente possa comprare libri reperiti on-line, a prezzo più basso, è già positivo. Il fine del D.L. non è informatizzare le aule, ma di rendere più agevole l'acquisto dei libri.

Certo, in Svizzera la Swisscom ha regalato la connessione a tutte le scuole, quello sarebbe il massimo :)

Sottoscrivo la connessione gratuita, anche se con i continui tagli, inclusi i GerminTagli, questi tra poco non avranno manco i soldi per accendere il riscaldamento :P

Riflessioni di un commercialista:

è già un piccolo passo secondo me apprezzabile.

la connessione e magari un piccolo eeepc sarebbe fantastico. anche solo ai più bisognosi (e meritevoli).

speriamo.

Cris:

Ciao Fra,

mi risulta che anche adesso i testi scolastici si possono reperire on-line.

Onestamente leggere un testo scolastico di media lunghezza direttamente dal monitor del Pc risulta fastidioso e non aiuta l'apprendimento.

Quindi oltre alle spese di connessione, le spese di acquisto on-line e le spese mediche oculistiche, aggiungiamoci anche quelle della carta, della stampante e delle cartucce!

La "Vittoria di Pirro" e' in agguato!!

Saluti.
Cris

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it