« Non confondiamo il bravissimo con l'esperto | Main | Relazioni tra vacanza e web marketing »

Il nuovo spam, gli eventi non-eventi su Facebook

La fantasia degli spammatori non ha limiti e nel mondo del Web Marketing ormai pare che tutto sia consentito, sacrificato al Dio Visibilità, anche a costo di un danno notevole alla propria immagine. "Ma sì, tanto chi vuoi che badi a queste finezze, fra!" - pare dire chi le fa.

Quando vado nello spazio degli Eventi di Facebook, ecco quello che trovo...

  • Una sorta di web-rubrica - "cosa preparo per cena" che dura dal 24 settembre al 24 dicembre, che quindi è al primo posto. Beh, ma ogni blog italiano ha una rubrica. Se tutti la inserissero su Facebook, gli Eventi non avrebbero praticamente più significato. Inoltre sull'Evento in questione non c'è praticamente alcuna descrizione, sembra quasi un tentativo maldestro di creare un gruppo.
  • "Dimagrire Naturalmente con il Metodo del Dr. Raffaele Chianese" - invece è una sorta di magazine, dal 27 settembre al 27 gennaio. Consigli, l'indicazione di qualche evento, segnalazione di siti, insomma, una sorta di comunità nella comunità. Inserita come Evento!!
  • - Come Iniziare a Lavorare Online - "la mia storia" - che praticamente è la promozione di un libro. Ci entri, trovi una descrizione dell'autore, di quello che fa e del libro. Della serie, qualunque cosa ho da dire, può essere detta in modo da diventare un evento. Quindi anche uno che vende bottiglie, può inserire un evento su Facebook, per dire che c'è una nuova bottiglia nella sua linea. Il bello è che tanto per non sbagliare ed essere sicuro d'essere ben visto, l'ha inserito due volte. Ottimo!
  • Poi abbiamo "promozione calici degustazione vini su WWW.VEMO.IT" - che nella descrizione dell'evento riporta - Con oltre 10.000 articoli del settore ristorazione ed alberghiero a prezzi molto convenienti, puoi acquistare da noi con la massima trasparenza e soprattutto in tutta sicurezza, grazie alla nostra ventennale esperienza nel settore delle forniture alberghiere, tutto quello che occorre alla tua attività, sia essa un albergo, ristorante, ente o comunità, pub o pizzeria, scegliendo tra un ricco assortimento di prodotti garantiti dalle migliori marche italiane.  - Giudicate voi! Il bello è (si fa per dire, che ad oggi 78 persone si sono registrate all'Evento!!
  • Abbiamo anche "Promozione LiveNet" - un evento la cui descrizione termina così - E allora, cosa aspetti? La promozione LiveNet è un'offerta valida solo fino al 31/12/2009. - In pratica, una descrizione totalmente promozionale e pubblicitaria di una azienda e del suo servizio, che solo perché termina con la data di scadenza, rende l'azione assimilabile, nella testa del suo ideatore, ad un evento.

Insomma, qualsiasi attività, servizio, prodotto, azienda, idea, diceria, desiderio o lamentela, può diventare un Evento ed essere inserito nel Calendario di Facebook. Chi ha più fantasia, avrà più visibilità.

Mi chiedo, ma quando noi webmarkettari da strapazzo la smetteremo di usare ogni angolo di mondo come muro per mettere il nostro nome? Almeno gli innamorati lo fanno per un fine romantico, noi invece lo facciamo solo per soldi. Poi magari ce la prendiamo con i graffitari (a torto o ragione), ma non ci rendiamo conto che noi stiamo facendo ben peggio.

 Adesso mi aspetto anche che qualcuno venga a dirmi cose tipo "Sai, si tratta solo di un errore, in realtà stavo facendo delle prove" o "Ma frà, sei tu che sei rimasto indietro, questi sono i nuovi strumenti e si usano così" o "Ma a te che te ne frega di come io uso gli strumenti che abbiamo a disposizione" o altre cose simili.

Commenti (7)
DAG:

Il bello è che "quello lì del libro" ha ben 230 invitati confermati...

Da giovedì 8 ottobre a 31 gennaio 2010, luogo: Italia.

Quindi i partecipanti saranno obbligati a passare capodanno in Italia con il libro in mano. :D

fradefra:

Dag, sempre sempre fortissimo :)

Edoardo:

Curiosando su fb mi sembra che l'uso di questo per fini di marketing sia piuttosto comune. Cercando invece con google "web marketing" si trovano alcune tra le maggiori truffe e tra i maggiori venditori di aria fritta al mondo.

Qualcuno che insegna web marketing dovrebbe avere un sito con un traffico importante, perchè dovrebbe essere il primo ad applicare i propri insegnamenti. Sennò vuol dire che è solo un altro venditore di aria fritta.

Venire sul suo blog a criticare e dipingere come spammer questi signori che incontra su fb, anzichè rispondergli direttamente sullo stesso fb, è un gesto meschino, poichè gli interessati non sanno neppure che lei sta parlando di loro.

fradefra:

Ciao Edoardo, benvenuto sul nostro blog.
Interessanti le tue considerazioni, ecco qualche mia risposta.

-->"Curiosando su fb mi sembra che l'uso di questo per fini di marketing sia piuttosto comune."
Quando una cosa è comune, secondo noi, non è detto che sia giusta. Di cose comuni sbagliate, ce ne sono a pacchi, nel mondo. Sia offline, sia online. Secondo noi, quella che abbiamo indicato è una di questa. Siamo liberi di avere un nostro parere, no?

-->"Cercando invece con google "web marketing" si trovano alcune tra le maggiori truffe e tra i maggiori venditori di aria fritta al mondo."
Concordo in pieno, di venditori di aria fritta ce ne sono tanti. Se lo siamo anche noi, beh, basta chiedere ai nostri clienti. Li conoscono in molti, così come in molti hanno seguito i nostri corsi, molti hanno seguito i nostri criteri e molti hanno avuto progetti seguiti da noi. Basta chiedere a loro. Loro diranno se siamo venditori di aria fritta anche noi o no.

-->"Qualcuno che insegna web marketing dovrebbe avere un sito con un traffico importante, perchè dovrebbe essere il primo ad applicare i propri insegnamenti. Sennò vuol dire che è solo un altro venditore di aria fritta."
Perché ti sembra che non sia così, nel nostro caso? Il nostro sito è esattamente ciò che vogliamo, il traffico è proprio quello che vogliamo. Chi non conosce le nostre decisioni strategiche, non può giudicare le azioni operative ed i suoi risultati.

-->"anzichè rispondergli direttamente sullo stesso fb,"
Chi ti ha detto che non lo abbiamo fatto? Guarda, ci sono decine di persone che possono testimoniare che parecchie volte gli abbiamo contestato la cosa, a volte in chat, a volte via email, a volte al telefono. Considera che molti sono buoni conoscenti, di cui magari disapproviamo qualche metodo e per altre cose magari ci piacciono.

-->"è un gesto meschino, "
Ti ricordo che lo spam in Italia è illegale, non semplicemente disapprovato. Da quando denunciare qualcosa di illegale è meschino?
In questo caso la cosa non è illegale solo perché ancora molti non si sono resi conto della spammosità, quindi non ci pare per nulla meschino indicarlo, qui, su altri blog, su Facebook stesso e ovunque ci è possibile farlo.

-->"poichè gli interessati non sanno neppure che lei sta parlando di loro."
E perché chi denuncia lo spam si dovrebbe preoccupare di ciò? Loro mica si preoccupano del fastidio che recano al mondo facendo spam. Pensa che molti di loro hanno persino tentato di giustificare lo spam che fanno, anzi. Molti di loro sono persino visitatori usuali di questo blog. Stai tranquillo, sono più che informati di tutto ciò che scriviamo e non intervengono proprio perché sanno che ciò che stanno facendo è irregolare e forzato.

Quelli che abbiamo indicato sono solo alcuni esempi, ti garantisco che ce ne sono parecchi altri. Non ne abbiamo fatto un elenco puntuale proprio perché sappiamo che potrebbero essercene alcuni in buona fede, anche se qualche dubbio lo abbiamo.

Poi Edoardo, puoi sempre avvisarli tu e vediamo se vengono qui a contestare :)

Raffaele Chianese:

Vorrei segnalare che l'Evento "Dimagrire Naturalmente con il Metodo del Dr. Raffaele Chianese" si è trasformato prima della scadenza naturale in un Gruppo (con un nome un poco diverso) in cui si valida un Metodo completamente naturale per dimagrire.

Ciò avviene con tutte le garanzie per la salute in quanto, come è possibile verificare quì http://www.cercamedicodentista.it/cgi-bin/albomedici.pl , io sono realmente un medico.

Il tutto è regolato da una serie di "accordi" che si devono reciprocamente accettare, tra cui segnalo quello sulla assoluta riservatezza delle informazioni mediche, sanitarie e personali.

Preciso pure che nel Gruppo non si fa alcuna pubblicità a nessun prodotto o servizio e che il mio impegno è assolutamente gratuito e senza alcun tipo di ritorno economico e non.

Insomma, le persone """iscritte""" dimagriscono realmente, come si può vedere dando un'occhiata al Gruppo, e lo fanno in piena sicurezza e in modo del tutto gratuito.

Ci tengo a precisare queste cose perché, essendo un profano, non ho compreso l'accostamento con l'Evento e lo spam (ed anzi sarei felice se qualcuno volesse spiegarmelo!).

Almeno in questo caso, quindi, non si tratta né di "aria fritta" né tanto meno di "truffa" ( e a Capodanno nessuno dei partecipanti è stato "costretto" a stare davanti al PC per sapere cosa mangiare o per leggere nessun libro di diete ! :-] :-] )

Ciao a tutti, Dr Raffaele Chianese

fradefra:

Ciao Raffaele, benvenuto. Mi fa piacere che tu sia intervenuto, questo dimostra sicuramente buona fede e voglia di chiarezza. Grazie, quindi.

Premetto che col mio post non sto entrando nel merito dei servizi proposti e delle offerte, ma mi limito alla discussione di un modo errato d'usare un servizio offerto da Facebook.

Il Calendario degli Eventi di Facebook è concepito per inserirvi appunto degli eventi, manifestazioni, compleanni, fiere, ecc.
Usarlo per segnalare rubriche e cose che durano più di qualche giorno, significa usarlo male, togliere visibilità ad eventi veri, recando fastidio a chi vi entra cercando eventi come convenzionalmente si intendono.

Quando si pubblica una rubrica come evento, per esempio, si snatura il calendario. Se tutti gli editori con una rubrica vi inserissero la propria, non si vedrebbero più gli eventi veri.

In sostanza, questo uso degli eventi è assimilabile allo spam perché tende ad usare una cosa nata per fini diversi in modo solo promozionale, senza la corretta gestione della visibilità condivisa, che invece dovrebbe essere seguita.

La cosa migliore sarebbe che nel calendario degli eventi si inserisse ogni singolo evento che uno organizza, indicando come data quello del singolo evento. Così ognuno avrebbe visibilità per la data in questione, senza rubarla agli altri.

Molto meglio, quindi, la scelta tua successiva di creare un gruppo, dove chi si iscrive già implicitamente sta manifestando il suo interesse non troverà strano il fatto che tu poi vi indichi tutto ciò che ritieni utile, senza togliere spazio a nessuno.

Ciao :)

Raffaele Chianese:

Ciao Fra,

in realtà, il Gruppo l'ho creato proprio per i motivi che dici, perchè essere profani non vuol dire non imparare (più o meno presto, dipende !)

Ti ringrazio per la risposta, ci tenevo perchè il mio impegno su face è assolutamente senza fini di lucro e, ci si creda o no (ma si può controllare), le persone veramente dimagriscono e senza assumere alcunchè.

Tra l'altro mi pare che tu sia uno chef e, se non appaio presuntuoso, direi che le cose in qualche modo si "completano" ...

Ti saluto, Raffaele Chianese

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it