« Linkedin mi ha rotto. Se ne uscissi? | Main | Ho aperto un account su Twitter! »

Facebook non segnala quando si riceve un "ignora"

... ed è un vero peccato, perché se lo facesse, molti si renderebbero conto più facilmente di quante loro proposte non sono accettate.

Ormai si sta diffondendo a macchia d'olio il malcostume di inviare una proposta a tutti i contatti che si hanno nel proprio elenco di amici. Ora io mi chiedo, ma che differenza c'è tra questo invio di massa e lo spam?

Se una persona mi chiede "amicizia" non significa che vuol essere tampinato di promozioni e segnalazioni che ovviamente sembrano sempre legittime solo a chi le invia. Spesso, per altro, completamente fuori target, invio massivo evidentissimo. Evidente perché si invitano persone che abitano dall'altra parte del pianeta, si inviano proposte di fan a chi si vede che nel proprio profilo non ne ha (e questo già dovrebbe significare qualcosa), si invia la stessa proposta decine di volte, solo perché ogni paio di settimane la si rimanda quasi in automatico.

"Che ti costa ignorare?" - mi ha chiesto un conoscente ed io ho risposto - "scusa, ma allora perché non lo fai con tutti quelli che hai nella casella email?".

Già, perché questo lo chiameremmo spam, invece l'invio di massa su Facebook non lo è.

Ok, sappiatelo, io sto rimuovendo uno ad uno tutti quelli che vedo chiaramente inviare in modo massivo. Prima mi lamentavo, ora cancello e basta. Inoltre, insegno durante i corsi a fare la stessa cosa e quando mi capita di dover fare un esempio negativo di social networking... ho i casi

Che strano, il mondo

Commenti (3)
fabio:

mi piace questo elemento :-)

Io appena posso pubblico in bacheca notizie sull'uso e abuso di gruppi e fan e vendita degli stessi..o sulla pubblicizzazione delle tipiche bufale. speriamo che almeno qualcuno recepisca..

credo che l'avviso di cui parli sarebbe causa di tanti di quei litigi, che nel giro di poco tempo si azzererebbe completamente l'utenza e il senso di fb :D

fradefra:

Infatti, Morena. Io penso, però, che a volte non bisognerebbe evitare un litigio, se convinti di fare la cosa giusta. Ad esempio, io quando qualcuno mi chiede amicizia e la rifiuto (spessissimo), spiego sempre le motivazioni con un messaggio.

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it