« Mettere in chiaro la url di trackback sul post | Main | Finito il corso sull'Avviamento dei Blog di Padova »

Top Ten SEO e Web Marketing 2007

Beh, che dire? Siamo molto soddisfatti per il riconoscimento che il sito Progetto SEO ci ha dato, quello di "Top Ten SEO e Web Marketing 2007", per la ricerca che come maisazi.com abbiamo condotto sulle difficoltà che i navigatori incontrano negli acquisti on-line sui siti di commercio elettronico italiano. I risultati della ricerca erano stati presentati alla comunità il 12 giugno a Villa Torretta, a Milano.

Un anno di duro lavoro da parte di Mariangela Balsamo, che ha osservato decine di navigatori selezionare ed acquistare prodotti enogastronomici registrandone le difficoltà ed analizzandone i fenomeni ricorrenti nelle fasi di formalizzazione.

 

Obiettivi degli studi

Come alcuni di voi sanno, Mariangela ed io siamo responsabili di vari siti di commercio elettronico. Io sono responsabile Web Marketing del network di e-commerce di Tradeplus S.r.l., con Mariangela abbiamo avviato Toomaki, che on-line venderà strumenti di cottura e taglio per gli chef e gli appassionati di cucina. Capire le difficoltà di chi acquista, quindi, per noi è fondamentale e crediamo che tale obiettivo si possa raggiungere solo osservando direttamente gli utenti intanto che comprano.

Se il primo studio aveva il focus sui clienti con esperienza di acquisti on-line, il secondo, Maisazi Compra, indaga invece sullo stress provato da clienti alla prima esperienza di acquisto on-line, in questo caso nel settore enogastronomico italiano.

 

Il progetto Maisazi Compra

Maisazi Compra è nato quasi per caso, come studio. Un giorno con Mariangela riflettevo sulla necessità di fare dei veri acquisti per sperimentare in prima persona le difficoltà incontrate, sia on-line sia nelle fasi successive di consegna. Dato che però noi siamo abituati a questo tipo d'attività, abbiamo pensato che fosse preferibile far condurre gli acquisti a soggetti volontari via via individuati. Ogni mese, inoltre, sarebbe cambiato il sito osservato.

Dato che anche questa ricerca è basata sul metodo qualitativo, ogni mese facciamo acquistare qualcosa a soggetti volontari. Everywine.biz, Compagnia delle Puglie e Clicca e Gusta contribuiscono alle spese della ricerca, dato che gli acquisti sono reali ed ovviamente godono delle numerose informazioni che via via emergono dalle prove. Il progetto proseguirà sino a giugno, poi valuteremo se sia il caso di rendere pubbliche parte delle informazioni.

 

Conclusione

Beh inutile negare il fatto che questa ricerca non abbia puro scopo indagativo e di studio. I risultati sono fondamentali per chi come noi voglia conoscere intimamente i problemi, le difficoltà e lo stress provato da chi acquista. Reputiamo che non si possa fare e-commerce basandosi solo su ricerche quantitative, fatte spesso su mercati americani che poco hanno in comune col nostro.

Ovviamente queste conoscenze confluiranno, oltre che nella gestione dei nostri siti, anche nel corso sulla strategia di avvio di un e-commerce e sul successivo relativo alla progettazione di siti di e-commerce. Se volete unirvi, non avete che scrivere. Ulteriori contributi ci consentiranno di fare altre prove ed a voi forniranno preziose informazioni.

Insomma, se non fosse chiaro, studiare ci piace e contiamo di continuare a farlo per molti anni ancora

A presto.

Commenti (1)

complimenti a tutti e due, e molto interessanti i prossimi due corsi di marzo in proposito.

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it