« Come firmo i miei commenti sui miei blog | Main | Movable Type 4 anche per YoYo - Formazione rotolante »

Far marketing senza conoscere la storia? Impossibile!

I tre libri della serie Lonigo nella storia, di Egidio Mazzadi.Sapete che un anno ci siamo trasferiti da Milano a Lonigo, in provincia di Vicenza e dopo un primo periodo di assestamento, abbiamo iniziato a guardarci attorno per conoscere ed inserirci nel contesto economico dei Colli Berici.

Il mese scorso ho finalmente trovato il tempo di passare dalla libreria per scegliere un libro di storia su Lonigo ed ho comprato la serie che vedete in foto. Si tratta di Lonigo nella storia, di Egidio Mazzadi, edito dallo stesso Comune di Lonigo.

"Frà, che c'entra tutto ciò con noi e col Web Marketing?" - credo che stiate pensando, invece c'entra.

Mi spiegate come sia possibile occuparsi del Web Marketing (e ancor meglio del Marketing) di una località senza conoscerne la sua storia?

Nella storia, infatti, sono radicati i motivi di tante cose che tutti i giorni osservate, che a volte paiono senza un motivo apparente, quasi fossero dettati dal caso o da una moda momentanea e passeggera.

Sempre nella storia, si trovano le risposte a tante abitudini delle persone del luogo in cui vivete, le origini dei nomi, degli eventi e delle relazioni esistenti tra i vari gruppi sociali.

Non si tratta soltanto di avere qualche informazione sui monumenti (comunque già importante). Ci serve, invece, capire cosa ha portato alla rete di relazioni e costumi in cui ci troveremo ad operare. Questo non per sfruttare, ma per capire cosa potremo fare e cosa invece potrebbe rivelarsi eccessivamente oneroso e cosa addirittura potrebbe rivelarsi impossibile.

A Lonigo, la vita è tra Palazzo Pisani e la fine di Via Garibaldi. Arrivando da un altro paese, si potrebbe pensare che le 5 o sei vie attorno al centro godono tutte della stessa visibilità e attività economico-sociale, invece non è così. Si fa fatica a comprenderne il motivo, finché non si arriva al punto in cui nel libro sono presentate varie mappe che nei secoli scorsi sono state disegnate del paese. Egidio Mazzadi rimarca più volte che le mura del borgo cittadino chiudevano appunto la zona che vi ho indicato. Tutto il resto era fuori ed il paese continua a vivere così, per i fatti importanti.

Lonigo ha una storia economica e sociale documentata già nel decimo secolo. Del 926 è un atto di vendita rogato a Verona, col quale Giso, figlio del fu Lupone de Leunicus, vende ad Aziverto, del fu Dragimperto, alcuni suoi beni nel comitato vicentino (citazione riportata dal libro Lonigo nella storia, di Egidio Mazzadi, che a sua volta riporta il documento n. 6724, San Giorgio in Braida, dell'Archivio Segreto Vaticano).

Capitemi ragazzi. Nel 900 (non nel 1900, proprio nel 900), a Lonigo si facevano atti notarili di acquisto e vendita. Ne ho citato uno, ma ce ne sono tanti altri. Anche senza documenti, si può legittimamente pensare che si acquistasse e vendesse da ben prima, chiaramente.

A Lonigo nel decimo secolo fu costruito il Castello Calmano, che già nel 1400 era in rovina. Di questo castello ad oggi non è rimasto quasi nulla (c'è il Torrione Medioevale, ad esempio), ma il castello ha lasciato moltissime tracce nel modo di vivere anche odierno. Se chiedete alla persone perché il mercato si faccia il lunedì, non sanno dirvelo, ma se leggete un libro di storia, forse ne scoprirete la ragione. A Lonigo il mercato si fa il lunedì da 500 anni! Capite che se tentaste di cambiargli giorno, avreste cinquecento anni di storia a remarvi contro...

Chi di voi mi conosce, sa che ritengo il Marketing principalmente studio ed analisi. Analizzare il mercato non significa solo osservare tabelle di numeri, ma principalmente cogliere l'anima ed il motore (o i motori, perché spesso sono più di uno) che consente a questa sorta di organismo di vivere ed evolversi. Per migliorare questa conoscenza, però, non possiamo limitarci allo studio di ciò che è ad oggi, ma dobbiamo tornare indietro e leggere un frame alla volta sino ai giorni nostri.

In sostanza, decidete da subito se volete fare qualche campagna e posizionare un sito o far, invece, guadagnare soldi al vostro cliente. Nel secondo caso, vi tocca studiare un po' di storia locale. Fatelo, ne vedrete i vantaggi dal giorno dopo.

Concludo facendo i complimenti ad Egidio Mazzadi, per l'immane raccolta di dati che ha fatto per scrivere questi tre libri e per la precisa bibliografia data. Un lavoro scientifico e serio, che se rende a volte meno scorrevole il libro (che non è un romanzo, quindi è giusto che sia così), dà credito a tutte le informazioni riportate.

Commenti (6)

impressionante, complimenti.

direi che se apriamo un e-commerce dedicato agli abitanti di Lonigo, le promozioni le facciamo il lunedì!!

è evidente che sapersi guardare intorno e la sensibilità personale possano ancora fare la differenza, molto bene.

Ciao YouOn, benvenuto da queste parti.

Non è un caso, infatti, che molti esercizi tengano aperto il lunedì e chiuso il martedì, diversamente da quanto avviene in molti altri paese.

Poi, all'inverso, il lunedì sono chiusi i locali della periferia, perché tanto i clienti sono tutti in centro, quel giorno :)

Sono sempre d'accordo con te quando sostieni che tabelle, grafici, dati non possono esaurire il set di strumenti di cui necessita un comunicatore. Lo vedo dal lato della mia esperienza: nei corsi sulla comunicazione in pubblico, una delle cose che più spesso io e i partecipanti condividiamo è la capacità dei bravi speaker di "contestualizzare" i loro contenuti rispetto agli elementi "locali" e propri di ogni singolo speech. Proprio, mi pare, come fai tu per il marketing.

Sì, Luca, proprio così e direi che c'è bisogno di continuare a formare persone che lo sappiano fare. Buon lavoro, quindi :)

Enrico:

Ciao, dove hai comprato i libri?
Grazie
Enrico

Fradefra:

Enrico, li puoi comprare presso la Libreria Mazzai in via Garibaldi in centro a Lonigo :)

Scrivi un commento


YoYo - Formazione rotolante, Via Zara 30, 36040 Orgiano (VI) - Tel. +39 349 2207339 - P.IVA 03441480245
Per iscrivervi ai corsi o ricevere maggiori informazioni contattate Mariangela Balsamo scrivendo a mariangela.balsamo@yoyoformazione.it